cookiekiller

13 Aprile 2023

Bensì senza alcun dubbio le intenzioni dei legiferanti erano ottime nel redigere il contenuto del regolamento EU 2016/679 (Regolamento generale sulla protezione dei dati / General Data Protection Regulation = GDPR), credo ahimè che non siano riusciti a proteggerci efficacemente dal profiling da parte dei colossi del software e dei social network.

Per converso, il GDPR è invece riuscito a rendere invivibile, costoso ed esasperatamente burocratico l’esistenza online di piccole imprese, liberi professionisti ed associazioni sportive dilettantistiche (ASD), introducendo l’obbligo di redigere cookie policy ed Informative sulla privacy elaborate e cookie banner di funzionamento articolato. Dato che per la redazione dei siti internet solitamente si utilizzano CMS (Content Management System) come per esempio WordPress, spesso si ricorre ai servizi di terzi tramite plugin, a loro volta diventati colossi del software proprio grazie al GDPR stesso. Peccato che le soluzioni da loro proposte sono gratuite solo per contesti molto circoscritti e spesso linguisticamente limitati.

L’adempimento di quanto prescritto dal GDPR diventa quindi un onere economico sproporzionato per le più piccole presenze online che, molto spesso, né hanno l’intento di raccogliere dati, né di profilare i loro visitatori – ma sono comunque tenuti a mettere in piedi sistemi complessi per arginare le attività dei colossi del web quali Google ed i social network, che, attraverso i servizi messi da loro a disposizione, inquisiscono incessantemente il web.

Per correre ai ripari ho messo insieme

  • pezzi di javascript modificati da risorse opensource
  • php scritto a mano ed integrato nel sito WordPress come in «functions.php»
  • php scritto a mano ed integrato nel sito WordPress come iframe

Il risultato, battezzato «cookiekiller», è facilmente e velocemente integrabile in siti WordPress e non ha praticamente limiti né linguistici, né di di personalizzabilità.

Share

Post Correlati

Leggili tutti

  • 15 Novembre 2023

    — analisi sistematica della posta elettronica — «MailScanner» risulta particolarmente utile nel mondo IT, ove il volume di e-mail automatizzate ricevute può anche essere di alcune migliaia di e-mail al giorno, «MailScanner» smista, analizza, gestisce, estrae, salva, inoltra, archivia e traduce in un semplice cruscotto analitico tutta la messagistica ricevuta. Esempio pratico: hai un attività […]

    Leggi di più
  • 2 Giugno 2023

    Il problema lo conosciamo tutti: la nostra casella e-mail è piena e veniamo tempestati da messaggi che ci invitano ad archiviare messaggi o ad acquistare spazio memoria costoso. Procrastiniamo, perché l’archiviazione manuale della posta elettronica è un lavoraccio che richiede molto tempo. Con alcuni servizi mail c’è pure il rischio di perdere quantità di dati […]

    Leggi di più
  • 22 Febbraio 2023

    Sempre più spesso c’è bisogno di tradurre tabulati di dati in formato EXCEL o CSV che alimentano siti web, portali e-commerce, cataloghi etc. Ho quindi messo a punto un bot per tradurre rapidamente tabulati, utilizzando la API (Application Programming Interface) di DeepL.com, il più avanzato traduttore disponibile online. Estremamente veloce ed efficace, DeepL.com fornisce traduzioni […]

    Leggi di più